10 Dicembre 2021 in News

Che cos’è il Content Marketing?

Content marketing e contenuti personalizzati: necessari per una comunicazione aziendale efficace e di successo

Le modalità di navigazione sul web sono cambiate, così come il comportamento degli utenti della Rete. Questo spiega perché le tecniche di comunicazione pubblicitaria efficaci un tempo, non sono applicabili ai nuovi utenti e ai nuovi media.

Lo hanno capito i brand più forti del momento che ogni giorno cercano di pubblicare contenuti il più accattivanti ed engaging possibile.

E il content marketing è proprio questo: creare contenuti interessanti per l’audience di riferimento.

Potentissimo per le grandi aziende così come per le PMI, il content marketing deve essere definito correttamente al fine di poterne sfruttare tutte le potenzialità.

Definire il concetto

Si tratta di un approccio strategico volto alla produzione di contenuti interessanti per gli utenti e personalizzati sulla base delle loro caratteristiche distintive.

Lo scopo ultimo non è quello di aumentare le vendite, bensì quello di guidare il pubblico verso azioni volute dal brand, attraverso l’affiliazione per interessi.

Altra finalità per cui il content marketing risulta molto efficace è la comunicazione del valore aziendale. Fiducia e competenza sono gli elementi che i brand cercano di trasmettere con questo tipo di contenuti.

Con questa tipologia di marketing sono gli utenti al centro della comunicazione aziendale: creare contenuti per loro interessanti è obbligatorio.

I canali da utilizzare

Uno dei punti di forza del content marketing è la possibilità di raggiungere gli utenti velocemente ed efficacemente. Non a caso, i Social Media, step iniziale per ogni strategia di comunicazione che mira all’efficacia, sono il mezzo migliore per farlo.

Attraverso i canali social dell’azienda, gli utenti possono entrare in contatto con il brand connettendosi con esso ad un livello più profondo.

I 3 step da seguire

I contenuti vanno creati anche sulla base delle caratteristiche del social scelto, ecco perché è importante conoscere le distinzioni esistenti

Non è possibile prescindere da un’attenta e approfondita analisi del pubblico di riferimento

Piano editoriale è la parola d’ordine: scadenze da rispettare e tipologie di contenuti da pubblicare guidano il content marketing 

Content marketing per le PMI

Quando si parla di content marketing per le PMI, è necessario utilizzare parole chiave e frasi adatte all’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). La scelta delle parole dovrebbe vertere su quelle che i clienti normalmente utilizzerebbero quando cercano offerte commerciali.

Le parole chiave possono essere incluse nel titolo e nel corpo di articoli o post dei blog. Una volta che i contenuti sono stati pubblicati, dovrebbero essere distribuiti anche su altri canali, idealmente sui social aziendali.

In conclusione

Comunità, coinvolgimento e valore del contenuto sono solo alcuni degli elementi necessari per organizzare un’ottima strategia di content marketing. Con essi, l’obiettivo finale di ogni comunicazione rimane centrato: dare valore, informazioni utili e sviluppare interesse.