News

“Miniriforma” nel campo della Sicurezza sul Lavoro

La Legge n. 215/2021, che ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto-legge 21 ottobre 2021, n. 146, recante misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili” è in vigore dal 21.12.2021.

La legge rafforza le misure già abbozzate nel Decreto Legge 146/2021, prevedendo una ulteriore stretta per le aziende che non rispettino la normativa contenuta nel Testo Unico per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al D. Lgs 81/2008.

Essa rappresenta una vera e propria “miniriforma” del D.Lgs. n. 81/2008, volta a suscitare con urgenza un miglioramento sui temi della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Tra i molteplici aspetti oggetto di revisione del Decreto Fisco-Lavoro, segnaliamo:

  • i provvedimenti a contrasto del lavoro irregolare,
  • il rafforzamento delle tutele prevenzionistiche,
  • l’ampliamento delle competenze dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL), e l’istituzione di comitati regionali di coordinamento,
  • l’estensione della formazione obbligatoria al datore di lavoro,
  • l’importanza centrale conferita alla figura del Preposto, che assume ora nel contesto di gestione aziendale della sicurezza sul lavoro un ruolo di primaria centralità a fianco di datore di lavoro e dirigente,
  • la formazione e l’addestramento sui luoghi di lavoro.

Su quest’ultimo punto, si prevede espressamente che entro il 30 giugno 2022 la Conferenza permanente Stato-Regioni adotterà un Accordo nel quale verranno rivisitati e modificati gli Accordi attuativi del Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro in materia di formazione, in modo da garantire una facile individuazione:

  • della durata, dei contenuti minimie delle modalità della formazione obbligatoria a carico del datore di lavoro,
  • le modalità della verifica finale di apprendimentoobbligatoria per i lavoratori di tutti i percorsi formativi e di aggiornamento obbligatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro,
  • delle verifiche di efficacia della formazione durante lo svolgimento della prestazione lavorativa.

L’addestramento consisterà in una prova pratica, per l’uso corretto e in sicurezza di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, con l’obbligo di tracciare in un registro le prove di addestramento effettuate.

CONTATTACI PER INFORMAZIONI SUI CORSI IN TEMA SICUREZZA SUL LAVORO
[contact-form-7 id=”5738″]