24 Settembre 2021 in News

Big Data e Data Companies

Cosa sono e perché sono importanti per le PMI

È ormai consolidato il ruolo svolto dai cosiddetti “Big Data” all’interno delle aziende in tutte le loro funzioni: dall’analisi di mercato al marketing e alla comunicazione.

In un contesto in cui i dati vengono utilizzati anche per potenziare la gestione della relazione con i clienti, entrano in gioco le Data Companies, che possono contribuire strategicamente alla competitività aziendale.

Cosa sono le Data Companies

Ogni azienda ha la possibilità di reperire autonomamente, al proprio interno oppure all’esterno, i dati di cui ha bisogno per condurre le proprie analisi e trarre le conclusioni.

Ma la quantità di dati che le società possono reperire è limitata. Sono quindi necessarie società esterne – le Data Companies– che offrono accesso a molteplici tipologie di dati.

Fondamentalmente, il ruolo svolto da queste società è quello di fornire assistenza a quelle aziende che necessitano di analizzare i Big Data, ovvero l’impronta digitale lasciata dagli utenti della Rete.

Se da un lato le grandi organizzazioni hanno ormai compreso il ruolo e l’importanza dei Big Data, lo stesso non può essere detto per le PMI. Infatti, scarsi risultano gli investimenti in soluzioni Analytics.

Le PMI e i Big Data

Le PMI non hanno ancora afferrato l’importanza di adottare un approccio data-driven, guidato dai dati e dall’oggettività dei fatti.

Il problema deriva dal fatto che il volume dei dati gestiti dalle PMI non è lo stesso delle multinazionali e il concetto di Big Data è in continua evoluzione.

I limiti sono solo quelli tecnologici, che si identificano con lo storage e la capacità di elaborare le informazioni per supportare il processo decisionale.

Big Data e Data Companies: i vantaggi per le PMI 

Migliorare le prestazioni e i modelli di business, avendo a disposizione maggiori informazioni sui clienti

Incrementare e migliorare l’innovazione dei prodotti o dei servizi

Implementare il processo decisionale attraverso l’utilizzo di strumenti digitali

Per godere di questi vantaggi il primo passo da compiere è acquisire la consapevolezza di avere già al proprio interno una mole di dati su cui fare analisi. Quindi, è necessario instaurare

  • un sistema di modelli,
  • metodi,
  • processi,
  • persone e strumenti

che rendono possibile la raccolta regolare ed organizzata del patrimonio dei dati generati dall’azienda.

Affinché questo sia possibile, SemantiCase offre soluzioni di diverso tipo per incrementare la capacità di analisi dei dati e migliorare le decisioni strategiche.